Città Attive - Testata
Città Attive - Sx
Che cos'è una città attiva? CITTA' ATTIVE
Può essere definita 'attiva' la città che potenzia le opportunità che consentono a tutti i cittadini di mantenersi fisicamente attivi nella vita quotidiana agendo sulle infrastrutture e sul contesto sociale.
Da questo punto di vista, la città attiva può anche considerarsi una città sana.
Che cos'è una città attiva?
La ricerca
I benefici
Udine Seminar 2014
Contatti e maggiori informazioni
Esempi di città attive
Fotografie
Documentazione

La ricerca
In una ricerca (Faskunger, 2012) svolta su 56 città europee, molte hanno inteso l'idea di città attiva incentrando l'attenzione sulla facilitazione delle modalità per andare a piedi e in bicicletta.
Molti programmi per promuovere stili di vita attivi hanno a che vedere o fanno riferimento ai programmi di prevenzione dell’obesità negli adulti e nei bambini ma solo otto città hanno adottato un modello integrato per svilupparlo.

I benefici
Secondo la guida "Una città sana è una città attiva" (Edwards&Tsouros, 2008) le città che investono nelle politiche e nei programmi di promozione dell'attività fisica (compresa la mobilità attiva),  oltre a migliorare la salute possono avere i seguenti benefici:
- risparmio sulla spesa sanitaria e sui trasporti;
- maggiore produttività di cittadini e lavoratori;
- creazione di ambienti più vivibili e attraenti per residenti, turisti, e per chi intende cambiare città;
- miglioramento della qualità dell’aria e dell’inquinamento acustico;
- maggiore accessibilità alle aree verdi;
- riqualificazione partecipata del quartiere e incremento della coesione sociale e dell’identità comunitaria;
- promozione e allargamento delle reti sociali.


"LA CITTÀ ATTIVA" - SEMINARIO DI UDINE

11 Marzo 2014
Udine, sala della Contadinanza
Orario: 10:00-16:30

A Udine si svolgerà il secondo seminario della rete italiana "Città Attive".. Il seminario vedrà la presenza di rappresentanti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità-Europa, della Commissione Europea, di varie Università, Comuni e organizzazioni nazionali.

In seguito alla pubblicazione dei bandi dei nuovi programmi europei, il seminario si pone tre obiettivi:
Per scaricare il programma, CLICCA QUI.

To download the program (ENGLISH VERSION), CLICK HERE.

Per avere ultieriori informazioni sull'iniziativa è possibile scrivere a: a.borgogni@unicas.it

Seminar documentation and presentation



Discutine su LinkedIn